// homepage / ADAO Friuli / Curriculum

Curriculum dell'Associazione - 2014

ADAO CURRICULUM - 2014

ATTIVITÀ DI SUPPORTO ALLE FAMIGLIE

  • Gruppo di “Auto Aiuto Guidato” rivolto a genitori e familiari di pazienti con disturbi alimentari, condotto da una psicoterapeuta specializzata nei DCA. Ha avuto inizio il 21/02/2002, con cadenza quindicinale, presso la sede “Centro Civico di Puja” in via Don Giovanni Pujatti n. 8, Puja di Prata di Pordenone.

I genitori e familiari si sono incontrati con regolarità per tutto il 2007 e 2008.

Da gennaio 2009 gli incontri si tengono ogni secondo giovedì del mese.

L’Associazione, nel corso del 2004, è riuscita ad attivare una nuova sede presso la “Casa del Volontariato” in via De Paoli 19, Pordenone con la finalità di fungere da punto di incontro per quanti sono coinvolti dalle problematiche dei disturbi alimentari. In questo modo il servizio di supporto ai genitori si è arricchito di nuove opportunità, attraverso l’organizzazione, per il secondo e quarto martedì del mese, di incontri del gruppo di Auto Aiuto gestito autonomamente.

Da gennaio 2009 gli incontri si tengono ogni quarto giovedì del mese.

Da gennaio 2011 è attiva la sede di S. Vito al Tagliamento, in via Stazione 42; gli incontri del quarto giovedì del mese non sono più a Pordenone ma a questo indirizzo. Le date degli incontri sono pubblicate anno per anno sul sito www.adaofriuli.com.

  • L’Associazione offre, dal 2004, un Punto di Ascolto Telefonico per fornire le prime informazioni e sostegno alle persone che soffrono di disturbi alimentari e ai loro familiari: il servizio è attivo durante le ore pomeridiane del mercoledì al numero telefonico 0434/610303, corrispondente alla sede di Prata. E’ inoltre in funzione un numero telefonico, utilizzabile anche in altre giornate ed orari, 328 4708812, per garantire la possibilità di raggiungere un membro del gruppo in qualsiasi momento.
  • Da gennaio 2011 non è più attivo il numero fisso (0434-610303) ma sempre attivo il numero di cellulare dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 19.
  • “Serate di Conversazione sui Disturbi Alimentari e sulla Loro Cura”. A partire dal 2004, professionisti esperti nel trattamento dei disturbi alimentari hanno trattato tematiche specifiche, coinvolgendo genitori e familiari su argomenti a loro molto vicini; queste le tematiche affrontate dai relatori (dott.ssa O. Costella, dott. G. L. Luxardi, dott.ssa C. Tisiot, dott.ssa I. Olivieri):
  • La comunicazione tra genitori e figli.
  • Il rapporto tra la famiglia e il centro sulla gestione della terapia.
  • Come cambia la famiglia all’insorgere del disturbo alimentare.
  • Il benessere psicologico della famiglia come necessità.
  • Le anoressie e le bulimie sono tutte uguali?
  • La via della guarigione e l’inserimento nella società.
  • Come facilitare lo sviluppo dell’autonomia e di una buona autostima.
  • Queste serate tematiche vengono ripetute periodicamente per mantenere l’aggiornamento e informare genitori e familiari che si avvicendano nel tempo.
  • Creazione di un ulteriore mezzo di comunicazione, attraverso il sito web: adaofriuli.com rinnovato nell’anno 2009. Il sito permette maggiore visibilità a chi utilizza il web per comunicare.

ATTIVITÀ SCIENTIFICHE E DIVULGATIVE

  • L’Associazione ha continuato l’attività di prevenzione primaria con incontri e conferenze sul tema dei disturbi alimentari rivolta a scuole, genitori ed educatori. Per perseguire tale obiettivo sono state organizzati diversi seminari, presieduti da esperti nel settore, rivolti alla popolazione proprio per diffondere quante più informazioni possibili e per far conoscere le diverse problematiche legate ai disturbi alimentari ed obesità. Ricordiamo:
  • Ciclo di conferenze tenute presso il Comune di Prata nel teatro “Pileo” (09, 16, 23, 30/05/2002), relatori: dott.ssa M. Rovere (medico nutrizionista), dott. G. L. Luxardi (psicoterapeuta responsabile del Centro per i Disturbi Alimentari di San Vito al Tagliamento) e dott.ssa O. Costella (psicologa).
  • Conferenza “Mangiare che paura! I disturbi alimentari dei giovani, come riconoscerli e cosa fare” (20/03/2002), AVIS di Visinale (relatori: dott. G. L. Luxardi e dott.ssa O. Costella).
  • Conferenza sui disturbi alimentari (2004), AVIS di Sesto al Reghena (relatore dott. G. L. Luxardi).
  • Conferenza “Quando mangiare diventa un problema” (2006), AVIS di Pasiano a S. Andrea (relatore dott.ssa C. Tisiot).
  • Conferenze sull’obesità infantile e adolescenziale (2006), AVIS di Prata di Sopra (relatore dott.ssa C. Tisiot).
  • Partecipazione alle giornate a tema intitolate “Dall’ambiente al cibo, piccoli frutti crescono” (2003, 2004, 2005, 2006, 2007), scuola elementare di Prata.
  • Le conferenze hanno avuto seguito annualmente con regolarità, presso altre sedi del pordenonese e dell’udinese, fino a tutto il 2008; tali attività proseguiranno nell’anno in corso con incontri in collaborazione anche con altre onlus udinesi.
  • L’Associazione ha organizzato la presentazione del libro “Figlie in lotta con il cibo” del dott. G. L. Luxardi e del dott. R. Ostuzzi presso l’ex convento di San Francesco a Pordenone. Il libro tratta le problematiche riguardanti i disturbi alimentari e si rivolge prevalentemente a familiari, insegnanti e a varie agenzie educative.
  • Presentazione del libro “La casa delle bambine che non mangiano” della dott.ssa L. Dalla Ragione, psichiatra, responsabile del Centro per i Disturbi Alimentari “Palazzo Francisci” di Todi, consulente per il Ministero della Salute per le iniziative sui Disturbi Alimentari (maggio 2007).
  • In collaborazione con la SIS-DCA, Società Italiana per lo Studio dei disturbi del Comportamento Alimentare, l’ADAO ha organizzato per il 27 e 28 maggio 2005 a Pordenone, unconvegno su: “Disagio del crescere: il corpo, il cibo, l’identità”. Il convegno ha organizzato, nella giornata di sabato, una tavola rotonda con la popolazione aprendo la discussione al di fuori del solo ambito degli specialisti, ma coinvolgendo anche esperti locali come lo psichiatra, il religioso, il preside di una scuola, l’amministratore pubblico, lo scrittore.
  • Partecipazione , nel settembre 2006, alla manifestazione “Pordenonelegge” tenutasi a Pordenone, con “Voci sull’anoressia”, confronto con esperti che hanno affrontato il problema da punti di vista diversi: sul versante antropologico, con il libro di G. M. Ruggiero, che si è occupato della diffusione dei disturbi alimentari nell’area del mediterraneo, confrontando culture occidentali e non; sul versante clinico, con un’attenzione particolare alle difficoltà dei trattamenti, da parte della dott.ssa P. Todisco, che ha studiato gli insuccessi nella cura; sul versante della famiglia, nel libro del dott. R. Ostuzzi e del dott. G. L. Luxardi, pensato come un ausilio per i genitori. L’evento si è rivolto alla popolazione, ma anche ad esperti ed educatori, con la partecipazione del pubblico.
  • Presentazione del libro “Un boccone dopo l’altro” del dott. G. L. Luxardi e del dott. R. Ostuzzi presso l’ex convento di San Francesco a Pordenone. Il libro tratta le problematiche riguardanti l’obesità infantile e si rivolge prevalentemente ai familiari, insegnanti e alle varie agenzie educative
  • In collaborazione con la SIS-DCA, Società Italiana per lo Studio dei disturbi del Comportamento Alimentare, ADAO ha organizzato per il 05/12/2008 a San Vito al Tagliamento ilconvegno “Farmaci e supporti nutrizionali nei disturbi alimentari e nell’obesità”.
  • ADAO Friuli, ha organizzato e finanziato completamente un Convegno a San Vito al Tagliamento, per fornire l’occasione a politici, clinici e comunità di riflettere sull’argomento:L’Empowerment nel trattamento dei disturbi alimentari. Il Convegno si è svolto nell’intera giornata del 13/11/2009 con l’accreditamento ECM per molte figure sanitarie.
  • Il 16 gennaio 2011, al Teatro Arrigoni di San Vito al Tagliamento, i Lions Club Medio Tagliamento e Udine Duomo hanno organizzato un Concerto di beneficenza con l’orchestra a plettro “Città di Codroipo”, a favore di Adao Friuli Onlus.
  • Il 7 aprile 2011 si è svolto un Convegno a S. Vito: “Visioni della depressione”, con accreditamento ECM, che A.D.A.O. ha sostenuto e finanziato.
  • Il 18 maggio 2012 si è svolto il Seminario di Formazione “Le complicanze mediche nei disturbi alimentari nella loro riabilitazione”, accreditato ECM per medici, psicologi, dietisti, infermieri, infermieri, pediatri, sanitari, fisioterapisti.
  • Il 23 e 24 novembre 2012 si è svolto il Seminario di Formazione “L’immagine corporea nel disagio”, accreditato ECM per: medici, psicologi, dietisti, infermieri, infermieri, pediatri, sanitari, fisioterapisti.

BORSE DI STUDIO

  • Dal 2007 Adao Friuli Onlus finanzia con 2.500 euro l’anno la borsa di studio “Erika Cao”, destinata a finanziare attività di ricerca o varie altre iniziative connesse col trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare.

ATTIVITÀ FORMATIVE

  • L’Associazione ha tenuto, dal 2003 al 2008, corsi per conduttori di gruppo di auto aiuto, continuando negli anni successivi un lavoro di supervisione. Questa attività condotta dalla dott.ssa C. Tisiot e dott.ssa T. Biscontin è stata realizzata a supporto di altre associazioni e gruppi che si occupano di problemi affini ai disturbi alimentari, in particolare dell’associazione “Vivere bene” di Palse e “Dimagrire e Vivere in Armonia” di Pordenone.
  • Corso di formazione per volontari e cittadini (novembre e dicembre 2005): ciclo di conferenze dal titolo “Mangiarsi…dentro” con rilascio di attestato di frequenza, così articolate:
  • I disturbi del comportamento alimentare: criteri diagnostici e strategie d’intervento.
  • Dott.ssa I. Olivieri, psicologa – psicoterapeuta.
  • La famiglia fra miti e sensi di colpa: le difficoltà dei genitori. Dott.ssa O. Costella, psicologa – psicoterapeuta.
  • L’obesità infantile, nuova emergenza: aspetti medici e psicologici. Dott.ssa C. Padovan, pediatra, Dott. G. L. Luxardi, psicologo – psicoterapeuta.
  • Il disturbo da alimentazione incontrollata: criteri diagnostici e aspetti socioculturali. Dott.ssa C. Tisiot, pedagogista.
  • Corso di formazione per volontari e cittadini, anno 2006, ottobre e novembre: ciclo di conferenze dal titolo “Il Corpo parla: spesso non lo sappiamo ascoltare…!” con rilascio di attestato di frequenza.
  • Non solo cibo: alimentazione e attività fisica nell’infanzia. Dott.ssa C. Padovan, pediatra.
  • Mangiare è bello: mangiare giusto è meglio! Perché l’attenzione per il peso? Dott.ssa M. Molin, dietista.
  • Il peso della crescita: aspetti psicologici del bambino e dell’adolescente obeso. Dott. G. L. Luxardi, psicologo – psicoterapeuta.
  • Quando la fame ti mangia: la Bulimia nervosa e il disturbo da alimentazione incontrollata. Dott.ssa C. Tisiot, pedagogista.
  • Anoressia amica e nemica mia: una spirale che può diventare pericolosa. Dott.ssa I. Olivieri, psicologa psicoterapeuta.
  • Dalle diete alla non dieta: difficile il cammino verso la guarigione. Dott.ssa M. Mauro, dietista.
  • Caccia al colpevole: è colpa mia o colpa tua? I sensi di colpa e le angosce dei genitori. Dott.ssa O. Costella, psicologa – psicoterapeuta.
  • Il filo di Arianna: come orientarsi nel labirinto dei trattamenti. Dott. G. L. Luxardi, psicologo – psicoterapeuta.
  • Corso di Formazione per volontari e cittadini, anno 2007, novembre e dicembre: ciclo di conferenze dal titolo “Ho fame…che paura!” con rilascio di attestato di frequenza.
  • I Disturbi del Comportamento Alimentare…il problema della famiglia. Dott.ssa C. Tisiot, pedagogista.
  • La terapia farmacologica per i Disturbi del Comportamento Alimentare. Dott.ssa C. Maraffi, psichiatra.
  • Un boccone dopo l’altro. Dott.ssa G. L. Luxardi, psicologo – psicoterapeuta.
  • La magrezza come modello e come malattia. Quali danni per la salute. Dott.ssa P. Li Volsi, diabetologa.
  • In collaborazione con l’Associazione Punto Dialogo, sono state organizzate due giornate di formazione il 20 e 27 aprile per studenti universitari e operatori dell’area psico-socio-sanitaria col seguente calendario:

Venerdì 20 aprile 2007:

  • Cosa sono i disturbi alimentari. Dott. R. Ostuzzi, medico, psicoterapeuta.
  • Il disturbo dell’immagine corporea. Dott. G. L. Luxardi, psicologo – psicoterapeuta.
  • La costruzione del piano terapeutico. Dott. G. L. Luxardi, psicologo – psicoterapeuta.
  • Il lavoro con la famiglia. Dott. R. Ostuzzi, medico, psicoterapeuta.

Venerdì 27 aprile 2007:

  • Il trattamento motivazionale. Dott. G. L. Luxardi, psicologo psicoterapeuta.
  • Le complicanze mediche. Dott.ssa R. Situlin, medico, psicoterapeuta.
  • La riabilitazione psico – nutrizionale. Dott.ssa R. Situlin, medico, psicoterapeuta.
  • La terapia cognitivo-comportamentale. Dott.ssa P. Todisco, medico, psicoterapeuta.
  • Corso di Formazione per volontari e cittadini, anno 2008, ottobre e novembre: ciclo di conferenze dal titolo “Dimmi di si, ti prego…sono magra?” Quando il peso diventa un’ossessione. Con rilascio di attestato di frequenza:
  • Perché proprio a noi? Il senso di colpa dei genitori – genitori a confronto. Il gruppo d’auto-aiuto come risorsa. Dott. ssa O. Costella, psicoterapeuta, e genitori di A.D.A.O.
  • I disturbi alimentari. Quando è il caso di preoccuparsi. Dott.ssa C. Tisiot, pedagogista.
  • Piacere o piacersi? L’ansia di adolescenti imperfetti ad avere corpi perfetti. Dott.ssa I. Olivieri, psicologa.
  • Il pensiero anoressico. Meccanismi di ragionamento nei disturbi alimentari. Dott. G. L. Luxardi, psicoterapeuta.
  • In collaborazione con l’Associazione Erika forever A.D.A.O. ha organizzato “Il movimento inquieto”, un ciclo di quattro conferenze sulla prevenzione dei disturbi alimentari nel mondo dello sport, che si sono tenute a giugno 2009 a Sacile e a Pordenone.
  • Corso di Formazione per volontari e cittadini, anno 2009, ottobre e novembre: ciclo di conferenze dal titolo: “Bambini in Forma (Prospettive mediche, psicologiche ed educative per l’obesità infantile).
  • Obesità infantile, epidemia del terzo millennio (dott.ssa Liliana Giust, endocrinologa).
  • Emozioni per educare (dott.ssa Carla Tisiot, Pedagogista).
  • Il mondo psicologico del bambino obeso (dott. Gian Luigi Luxardi, psicologo psicoterapeuta).

ATTIVITÀ DI SOSTEGNO AL CENTRO DISTURBI ALIMENTARI
DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO

  • L’Associazione ADAO Friuli, ha sostenuto, e continua a sostenere parzialmente, spese per iscrizioni a convegni e Cosi di Formazione continua sui problemi dei Disturbi Alimentari per il personale che lavora al Centro Disturbi Alimentari, ha partecipato al finanziamento di alcune ricerche svolte dagli operatori del Centro di San Vito (es. ricerca dei ”Biscotti Blu”, pubblicata poi su un’illustre rivista scientifica).
  • Ha sostenuto iniziative atte a migliorare l’attività dei Centri istituzionali preposti al trattamento di questi disturbi, attraverso la presentazione di una petizione, con l’auspicio di sensibilizzare la Regione affinché ci sia un riconoscimento normativo dei Centri per i Disturbi del Comportamento Alimentare, in modo che vengano inseriti nei Piani Sanitari Regionali.
  • Ha provveduto a stanziare fondi per due borse di studio rivolte a laureate in psicologia per consentire un’attività di ricerca presso il Centro per i Disturbi Alimentari di San Vito al Tagliamento, che ha operato in collaborazione con un centro specializzato nella ricerca in ambito di Disturbi Alimentari a livello nazionale. Le borse di studio sono state pagate da settembre 2004 fino giugno 2006. Sono state riproposte altre due borse di studio per gli anni 2007 e 2008.
  • Alcuni psicoterapeuti, della famiglia, prestano opera di volontariato in aiuto alle attività svolte presso il Centro di San Vito. Anni 2005/2006/2007/2008.
  • l’Associazione ADAO Friuli, ha ottenuto il finanziamento di vari progetti presentati alla Regione Friuli Venezia Giulia (anni 2005/2006/2007/2008/2009/2010), che prevede una serie di attività cliniche e non, da utilizzarsi come sostegno all’attività del Centro per i Disturbi Alimentari di San Vito al Tagliamento.
  • Pubblicazione di un libretto divulgativo sui Disturbi Alimentari, da utilizzare per informare ragazzi, genitori, parenti, insegnanti e Medici di Medicina Generale sui DA, su come e dove chiedere aiuto e strategie eventuali da utilizzare per affrontare in modo proficuo e veloce il problema. Titolo: FUORI DAL TUNNEL, a cura di Gian Luigi Luxardi e Carla Tisiot, finito di stampare nel mese di ottobre del 2009.

ATTIVITÀ DI PUBBLICIZZAZIONE

  • L’Associazione ADAO Friuli ha supportato e sostenuto iniziative atte a sensibilizzare l’opinione pubblica, attraverso la creazione e pubblicazione di libretti informativi e volantini pubblicitari, da distribuire alla popolazione e uno striscione con il logo dell’ADAO Friuli.
  • Ha contribuito, in cooperazione con altre associazioni di volontariato, tutti gli anni dal 2003 al 2012, alla sponsorizzazione del “ Calendario delle Associazioni” organizzato dal Comune di Prata di Pordenone.
  • Ha sostenuto iniziative atte a sensibilizzare l’opinione pubblica, ad esempio: attraverso un concerto tenutosi a giugno 2005 presso l’ex Convento San Francesco a Pordenone, da un cantautore locale, Marco Anzovino e un concerto di musica da camera, ottobre 2006, alla Sala Ridotto del Teatro Verdi a Pordenone.

ATTIVITÀ DI AUTOFINANZIAMENTO

  • Partecipazione a manifestazioni ed eventi promossi nel territorio, con l’intento di promuovere la sensibilizzazione, la divulgazione di materiale per far conoscere gli scopi dell’Associazione, i Disturbi del Comportamento Alimentare e raccogliere fondi per perseguire gli obiettivi statutari:
  • Gara di pesca aperta ai soci e simpatizzanti per raccolta fondi.
  • Spettacolo teatrale ad opera di volontari.
  • Concerto musicale, presso l’ex convento San Francesco, con il patrocinio gratuito del Comune di PN, il concerto tenuto dal cantautore Marco Anzovino (giugno 2005).
  • Serata a Grizzo di PN con l’iniziativa: “Un canto per la solidarietà”. Tre gruppi canori si sono esibiti con la finalità di raccogliere fondi per la nostra associazione.
  • Organizzazione di cene conviviali tra membri di varie associazioni e sostenitori, sempre con lo scopo di raccogliere fondi, socializzare e divulgare gli scopi statutari.
  • Organizzazione di un concerto di musica da Camera, tenuto da 4 giovani diplomati presso il Conservatorio di Venezia, svoltosi presso il “Ridotto del teatro Verdi” a Pordenone. Ottobre 2006.
  • Allestimento di uno stand, nel dicembre di ogni anno, alla Festa di Santa Lucia a Prata di Pordenone.
  • Partecipazione alla festa delle Associazioni a Pordenone organizzate dal Centro Servizi per il Volontariato (2006-2007).
  • Partecipazione con stand alle varie manifestazioni locali.

ATTIVITÀ DEL 2013

Continuano gli incontri auto mutuo aiuto guidato per genitori e familiari (psicologhe dott.sse Francesca Lapietra e Sara Mirone).

Arte terapia per pazienti (Arte terapeuta Patrizia Morra).

Progetto scuole : prevenire attraverso la dissonanza cognitiva (dott.sse Patrizia Rigotti e Francesca Lapietra), progetto formativo rivolto a studenti delle scuole secondarie.

Decennale ADAO (6 – 7 dicembre)

Venerdì 6 dicembre ore 9.00-19.00 - Teatro Arrigoni San Vito:

  • Convegno “Una buona alleanza terapeutica” – la cura dei Disturbi Alimentari tra servizio pubblico, società scientifica e associazionismo, accredita ECM per professioni sanitarie
  • Commemorazione del decennale
  • Proiezione cortometraggio Disorder con la partecipazione della regista Clara Salgado e successiva tavola rotonda “Volontariato, Territorio, Salute” con la partecipazione dei PAPU

Sabato 7 dicembre - Teatro Pileo di Prata:

  • proiezione cortometraggio Disorder
  • rappresentazione teatrale del gruppo Silesia di Vicenza
  • cena animata dalla presenza dei Papu
  • consegna della Borsa di Studio Erika Cao alle psicologhe Rigotti e Lapietra.

ATTIVITÀ DEL 2014

Continuano gli incontri auto mutuo aiuto guidato per genitori e familiari (dott.ssa Sara Mirone) da gennaio a settembre.

Incontri in Pediatria a Pordenone, da ottobre a dicembre, con i genitori di pazienti ricoverate in reparto (dott.ssa Mirone e un genitore dell’associazione).

Marzo: primo Quaderno di A.D.A.O. Friuli sui disturbi alimentari inviato via e-mail ai medici di medicina generale.

15 marzo: 3a Giornata Nazionale del “Fiocchetto lilla” con Proiezione dei cortometraggi “La giornata di Eva” e “Disorder” presso il Ridotto del Teatro Verdi e successivo dibattito.

Convenzione con il Centro di Psicologia e Psicoterapia “Eidos” di Treviso per il progetto “Koros” di psicoterapia familiare in collaborazione con il CDA di San Vito.

In preparazione:

  • progetto ADAO-Rotary “A corpo libero” sponsorizzato dal Rotary Club di Pordenone Alto Livenza e dall’Adao, con la collaborazione del Rotary di San Vito al Tagliamento, che si concluderà il 22 febbraio 2015. (Progetto formativo, rivolto a tre scuole della provincia, per la formazione e la sensibilizzazione sui Disturbi del Comportamento Alimentare di gruppi di giovani, condotto dalla psicologa dr.ssa Fiorenza Marchiol, che si basa sul principio della “peer education” e mira a formare giovani motivati e interessati al problema, che possano essere essi stessi successivamente “seminatori” di esempi positivi presso i loro pari. Contemporaneamente è stato bandito nelle medesime Scuole un concorso per elaborati letterari, artistici e musicali, e per l’individuazione di un logo della manifestazione, sempre sul tema dei disturbi alimentari).
  • spettacolo teatrale “Il vestito azzurro” realizzato dalla Compagnia Proscenium Teatro (prima rappresentazione 17 gennaio 2015 presso il Teatro Mascherini di Azzano Decimo). TERAPEUTICA”

 

CURRICULUM 2015-2018
 
EVENTI FISSI
Continuano gli incontri AUTO MUTUO AIUTO guidato per genitori e familiari (dott.ssa Sara Mirone e dr.ssa Sara Carriola) con cadenza mensile, come da calendario allegato.
 
BORSA DI STUDIO “Erika Cao”: continua l’assegnazione annuale a giovani psicologi meritevoli
2015: dr.ssa Fiorenza Marchiol
2016: dr.ssa Barbara Marsoni
2017: dr.ssa Nataly Elisabeth Bonani Araya Mercado
 
TEATRO DIBATTITO “Il vestito azzurro” realizzato in collaborazione con Proscenium Teatro.
Un modo “leggero” di trattare un argomento “pesante”.
Rappresentazioni si sono svolte a:
2015 - Azzano Decimo e Pordenone,
2016 - Annone Veneto, Visinale e San Vito al Tagliamento,
2017 - Chions, Maniago e Sacile,
2018 - Cordenons.
 
GIORNATA NAZIONALE DEL FIOCCHETTO LILLA (15 marzo)
2015 - Teatro dibattito “Il Vestito Azzurro” Auditorium Concordia Pordenone
2016 - #Coloriamocidililla#
Colorazione di lilla delle fontane di Azzano Decimo, Pordenone e San Vito al Tagliamento 
Partecipazione al Convegno per il Ventennale del Centro per i Disturbi Alimentari di San Vito al Tagliamento
2017 - #Coloriamocidililla#
Colorazione di lilla delle fontane di Azzano Decimo e Pordenone
Palloncini, fiocchi lilla e locandine nei negozi
Teatro dibattito “Il Vestito Azzurro” Chions
2018 - #Coloriamocidililla#
Colorazione di lilla delle fontane di Azzano Decimo e Pordenone, colorazione di lilla degli edifici pubblici di Cordenons e San Vito al Tagliamento
Fiocchi lilla e locandine nei negozi
Teatro dibattito “Il Vestito Azzurro” Cordenons
 
GIORNATA MONDIALE DEI DISTURBI ALIMENTARI (02 giugno) World Eating Disorders Action Day
2017 – Videolettura delle 9 Verità e dei 9 Obiettivi da parte delle Associazioni aderenti a Consult@Noi e diffusione nel web
2018 – “Mettiamoci la faccia”: pubblicazione delle foto dei soci nella pagina FB di ADAO Friuli e della Consulta con il banner “We do act together”
 
CONSULT@NOI
 Partecipazioni ai Convegni:
20 giugno 2015 Padova - “Prendiamoci per mano”
14 ottobre 2016  Roma   - “Percorsi imperfetti”
23 febbraio 2018 Roma - “Sensibilizzazione - Diagnosi precoce - Prospettive future”
CRONOLOGIA
 
 
2015:
 
Completamento progetto ADAO-Rotary “A corpo libero” (febbraio)
Rappresentazione teatrale “Il Vestito Azzurro” ad Azzano Decimo, Teatro Mascherini (gennaio) e a Pordenone,
Auditorium Concordia, in occasione della 4° Giornata Nazionale del “Fiocchetto Lilla” (marzo)
 
Partecipazione al 1° Convegno Nazionale di Consult@Noi a Padova “Prendiamoci per mano” (giugno)
Serata a Barcis (agosto)
Gazebo a “Pordenonelegge” (settembre)
Pizza con Proscenium Teatro (ottobre)
 
Ristampa opuscolo “Fuori dal Tunnel”
 
2016:
 
Progetto #Coloriamocidililla# inoccasione della 5a Giornata Nazionale del “Fiocchetto Lilla” (marzo)
 
Collaborazione organizzativa e partecipazione al Convegno “Disturbi Alimentari 2.0 – 20 anni dopo” per il Ventennale del Centro Disturbi Alimentari di San Vito al Tagliamento (aprile) con l’intervento della Presidente Nazionale di Consult@Noi, dr.ssa Mariella Falsini
 
Audizione a Trieste con il Gruppo di Lavoro III Commissione permanente Consiglio Regionale FVG (aprile)
 
Partecipazione all’Evento “Il cibo amico-nemico: i Disturbi Alimentari”, organizzato dal Comitato Genitori di San Vito al Tagliamento, con proiezione cortometraggio “Disorder” (aprile)
 
Rappresentazione teatrale “Il Vestito Azzurro” ad Annone Veneto, Visinale e San Vito Al Tagliamento
(aprile/ maggio)
 
Partecipazione al 2° Convegno Nazionale di Consult@Noi a Roma “Percorsi imperfetti” (ottobre)
Collaborazione al Tavolo di Lavoro “Emergenza Obesità Infantile” organizzato da Fattoria Sociale “Il Ponte” e varie associazioni - Azzano Decimo (novembre)
 
 
2017:
 
Rappresentazione teatrale “Il Vestito Azzurro” a Chions (marzo), Maniago (novembre) e Sacile (dicembre)
 
Progetto #Coloriamocidililla# inoccasione della 6a Giornata Nazionale del “Fiocchetto Lilla” (marzo)
 
Partecipazione alla videolettura  delle 9 Verità e dei 9 Obiettivi, in collaborazione con le altre Associazioni aderenti a Consulta@Noi, in occasione della 2a Giornata Mondiale dei Disturbi Alimentare (giugno)
 
Realizzazione Minivideo dell’ Associazione per Consult@Noi (settembre)
 
Incontro fra associazioni presso il Dipartimento Dipendenze di Pordenone (settembre)
 
Serata a Grizzo di Montereale “Disturbi Alimentari: conoscerli per prevenire e curare”, organizzata da Credima
(ottobre)
 
Pubblicazione sul sito del 2° Quaderno di ADAO Friuli Onlus sui DCA “Prevenzione dell’Obesità e dei Disturbi Alimentari nei bambini ed adolescenti” curato dal dr. Gian Luigi Luxardi, traduzione delle nuove Linee Guida della American Academy of Pediatrics (ottobre)
 
Partecipazione all’evento “Mangiare con la testa – Pensare con la pancia” a Cordenons, con la partecipazione del Duo comico “I PAPU” (novembre)
 
Continua la collaborazione al Tavolo di Lavoro “Emergenza Obesità Infantile”
 
 
2018 (in progress):
Partecipazione al 3° Convegno Nazionale di Consult@noi a Roma “Sensibilizzazione - Diagnosi precoce - Prospettive future” (febbraio)
Rappresentazione teatrale “Il Vestito Azzurro” a Cordenons (marzo)
Progetto #Coloriamocidililla# inoccasione della 7a Giornata Nazionale del “Fiocchetto Lilla” (marzo)
 
Serata a Pravisdomini “Disturbi Alimentari: conoscerli per prevenire e curare”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dalla Commissione Culturale (aprile)
 
Serata informativa/formativa sui DCA dedicata a familiari e amici, presso la libreria “Quo Vadis” di Pordenone (maggio)
 
Partecipazione al progetto internazionale “We do act together” in occasione della 3a Giornata Mondiale dei Disturbi Alimentare (giugno)
 
Continua la collaborazione al Tavolo di Lavoro “Emergenza Obesità Infantile”
 

 

 

La presidente

Dott.ssa Liliana Giust