// homepage / Contributi / Le metafore della bulimia

Le metafore della bulimia

Di Roberto Ostuzzi e Gian Luigi Luxardi

Salute e Società, n.3, numero monografico a cura di Cavanna D, Stagi L, “Sul fronte del cibo. Corpo, controllo, soggettività”, Franco Angeli, 2009.

 

Abstract.

L’articolo affronta il tema della bulimia in una prospettiva psico-sociale. Vengono esaminati i cambiamenti dello stile di vita nella società postmoderna, dove il disturbo alimentare assume le caratteristiche di un disturbo etnico, che esaspera comportamenti largamente presenti nei normali contesti di vita. La bulimia assume le caratteristiche di una metafora della società liquido-moderna. La trattazione considera inoltre i meccanismi di pensiero attraverso i quali la visione sociale collettiva si incardina nella dinamica mentale del disturbo alimentare. Il rapporto con il cibo ed il corpo viene considerato nell’esperienza personale e nella sua rappresentazione individuale e sociale. Vengono presi in esame i disturbi legati al pensiero metaforico e al pensiero astratto in rapporto con il processo di mentalizzazione. Il concetto di metafora concretizzata viene messo in relazione con i disturbi di pensiero della bulimia nervosa.

Il testo è scaricabile qui a lato.